Arrivederci Terme di Saturnia!

Come sempre, tutte le cose belle finiscono, ma ne iniziano sempre altre altrettanto entusiasmanti. Così vale anche per il progetto “Your Nutritional Reset by Daniela Morandi” per Terme di Saturnia.

Vi lascio al comunicato stampa:

“Il progetto Your Nutritional Reset by Daniela Morandi” per Terme di Saturnia giunge al suo termine in data 30 settembre 2014, in corrispondenza dell’inizio di una nuova stagione ricca di impegni, che vedrà la dottoressa Morandi e Terme di Saturnia coinvolte in nuovi progetti.

Terme di Saturnia ringrazia la dottoressa Morandi per la professionalità e competenza dimostrate e per I’innovazione e il valore apportati all’offerta di Terme di Saturnia dal suo Metodo Nutritional Reset per la SPA e NutriGourmet per la ristorazione.

La dottoressa Daniela Morandi ringrazia Terme di Saturnia per la fiducia e la collaborazione che le sono stati costantemente offerti e tutti gli operatori di Terme di Saturnia che hanno collaborato affinché un progetto così innovativo potesse realizzarsi e ottenere ampio riscontro positivo da parte degli ospiti nazionali ed internazionali coinvolti, come evidenziato dalle molteplici rassegne stampa di ogni settore”.

Disponibile anche in Inglese e Russo

Un Capodanno alternativo all’insegna del benessere

La proposta per un Capodanno alternativo all’insegna del benessere, con me e Terme di Saturnia, è talmente originale che si è meritata un articolo sulla Homepage di Corriere.it.

Per scoprire i segreti della nutrizione per dimagrire senza soffrire e ritrovare il vero benessere.

Con l’augurio che nel nuovo anno si possano realizzare i sogni di ognuno di noi!

Veglione alle terme, in costume da bagno

Notti da ricordare: idromassaggi, acque tiepide e tanto spazio alla buona cucina. E a Saturnia il cenone “bilanciato”

Feste di fine anno immersi in una piscina tiepida a rimirar le stelle e senza allontanarsi troppo da casa? Non è una “mission impossible”. La soluzione c’è e si chiama terme. In Italia – ormai non è una novità – le località termali stanno vivendo un momento d’oro. E le iniziative, per una serata simpatica o decisamente singolare, fioccano.

Le feste al Terme di Saturnia Spa & Golf Resort

Le feste al Terme di Saturnia Spa & Golf Resort

LA NOTTE DEL GATTOPARDO – Partiamo da quella più sorprendente: alle Terme di Saturnia Spa & Golf Resort (vai al sito web), a 50 km da Grosseto, tra le colline di Maremma, un paradiso per gli amanti delle acque termali, del golf e della buona tavola, si sono messi in testa di regalare una notte da sogno ai loro ospiti a 5 stelle. La notte di Capodanno sarà l’occasione per rivivere le atmosfere dell’indimenticabile ballo del Gattopardo: la Sicilia nobiliare dell’800, raccontata da Tomasi di Lampedusa e portata sul grande schermo da Luchino Visconti nel 1963 (con Alain Delon, Claudia Cardinale e Burt Lancaster), rivivrà per una notte nel wellness resort, trasformato per la notte di San Silvestro in un set cinematografico. Tra candele, broccati, cristalli, porcellane e coppe dorate, un’orchestra d’archi accompagnerà gli ospiti durante il cocktail e la cena gourmet proposta dagli chef di Terme di Saturnia (due i ristoranti: Aqualuce e All’acquacotta, lo «stellato» Michelin guidato dallo chef Alessandro Bocci). Si chiuderà con i fuochi d’artificio sulle acque della sorgente termale per brindare al nuovo anno.

Il «cratere» termale delle Terme di Saturnia

Il «cratere» termale delle Terme di Saturnia

IN FORMA ANCHE A CAPODANNO – Ma a Saturnia, dal cui «cratere» sprigionano le acque arricchite di zolfo e anidride carbonica raccolte alle falde del monte Amiata, c’è di più: fedeli al motto “benessere totale” al Terme & Golf Resort si può festeggiare anche a tavola senza eccessi e, soprattutto, senza rinunciare al benessere psico-fisico. Merito di una coppia di campioni ingaggiati dalla scorsa estate nel resort termale: la nutrizionista Daniela Morandi (autrice di diversi best seller scritti a quattro mani con il nutrizionista americano Barry Sears, guru della dieta a zona) e allo chef Claudio Colombo (qualche stagione fa in tv con la Prova del Cuoco di Antonella Clerici). Il programma «Your Nutritional Reset» promette di seguire l’ospite pasto dopo pasto con una dieta tagliata su misura e assolutamente piacevole: pietanze genuine, equilibrate (fedeli alla filosofia delle diete bilanciate) e disegnate dall’amorevole cura del giovane chef. Anche (perché no?) per il cenone di San Silvestro. Menù da provare, che non fanno rimpiangere la cucina tradizionale e che non sono necessariamente rivolti a chi deve perdere peso. […]

Fonte

Un’esperienza con Your Nutritional Reset

1 settimana per dimagrire

Mi è stata segnalata la bellissima recensione che Katia Brega ha fatto per DRepubblica sulla sua esperienza settimanale con Your Nutritional Reset alle Terme di Saturnia.

Sono stata felice di leggere la soddisfazione di chi ha toccato con mano gli effetti benefici del percorso di rieducazione alimentare.

Ma soprattutto sono contenta che Katia sia stata con noi e abbia vissuto questa particolare esperienza.  Ricevere un apprezzamento fa sempre piacere, ma diventa speciale se fatto da una persona che si è dimostrata una vera professionista.

Grazie Katia!

 

 

 

1 settimana per dimagrire

Sette giorni tra sport, dieta e trattamenti SPA. Ecco la mia esperienza alle Terme di Saturnia per iniziare un percorso alimentare di attività fisica e rieducazione. L’insegnamento? Per dimagrire serve un impegno quotidiano. Facile da seguire e capace di cambiarti davvero

Come tutte, prima o poi, mi sono trovata di fronte allo specchio con qualche chilo di troppo. Il primo pensiero, ovviamente, è stato: ma perché non riesco a dimagrire? Sono tante, infatti, le piccole abitudini alimentari che non conosciamo bene e che ci portano ad accumulare peso. Ho così scelto di provare in prima persona un programma dietetico di rieducazione alimentare, non solo dimagrante. Quest’autunno, quindi, mi armo di buona volontà e blocknotes e parto per le Terme di Saturnia per seguire la settimana “Your Nutritional Reset”, un percorso di insegnamento per conquistare e mantenere la migliore forma psico-fisica attraverso strategie nutrizionali all’avanguardia, frutto di un accordo di collaborazione siglato con la dottoressa Daniela Morandi, fra i più autorevoli esperti internazionali in tema di nutrizione. Si tratta di un percorso che coniuga una dieta bilanciata (pane, pasta e patate, addio), attività fisica (benvenuto, ventre piatto) e trattamenti corpo e viso poiché il benessere si vede anche dal viso. Lasciando Milano penso di andare a tuffarmi in un’oasi di total relax e grandi dormite, invece prendo il programma quasi come un lavoro (la solita esagerata) e divento iper attiva. Non ci credete? Ecco allora un esempio di mia giornata quotidiana:

7.00: sveglia
7.30: colazione
8.00-8.45: camminata
9.00-9.20: aquagym nella piscina termale
10.00-11.30: riposo
12.00-13.00: wellness hike (altra camminata)
13.00-14.00: pranzo
14.00-16.00: calco modellante e linfo viso
16.00-16.30: shape gambe e glutei (ginnastica)
17.00-17.30: nutritional coaching (incontro con la dottoressa)
17.30-18.00: ginnastica posturale
18.00-18.30: cyclette e tapis roulant
20.30-21.30: cena

Ci tengo a precisare che l’unica attività fisica “obbligatoria” è la passeggiata prima di pranzo 4 giorni su 7, per il resto ho voluto personalmente approfittare dell’occasione e provare tutto ciò che potevo, come il pilates e il golf.

Riassumo quindi la mia esperienza in 3 punti: la dieta, lo sport più interessante e il trattamento Spa che mi hanno colpito maggiormente.

PIANO ALIMENTARE PERSONALIZZATO

Non si tratta di una semplice dieta, ma di un nuovo stile di vita e rapporto con il cibo. La dottoressa Morandi punta, infatti, l’attenzione sull’importanza dell’alimentazione per 3 motivi: la salute, la prevenzione degli effetti dell’invecchiamento e la perdita di peso graduale ma efficace. Fondamentale è la risposta ormonale del singolo ai diversi alimenti, ovvero alla loro composizione chimica e a come vengono tra loro associati, nonché all’ora in cui si assumono. Di uguale importanza è il controllo del carico glicemico, ovvero dell’indice glicemico: sistema di classificazione che misura la velocità di digestione e assorbimento dei carboidrati e il loro effetto sulla glicemia, cioè sui livelli di glucosio (zuccheri) nel sangue. Ognuno reagisce in modo diverso ed è per questo che ogni pomeriggio mi incontravo con la nutrizionista per scambiare pareri sulla “fame quotidiana”. A dire la verità, non ho mai mangiato tanto durante una dieta. Certo, i piatti preparati con cura dallo chef Claudio Colombo Severini erano un bijoux sia per gli occhi sia per il palato, ma anche adesso che continuo a seguire il programma “Your Nutritional Reset” a casa, da profana dei fornelli, non posso lamentarmi: sto continuando a dimagrire e ho fame solo all’ora giusta, prima dei pasti.

PILATES CON LE MACCHINE
Tra le mie sperimentazioni sportive alle Terme di Saturnia c’è stata, oltre a quella molto divertente del golf, anche quella del pilates con le macchine. In passato avevo frequentato solo un paio di lezioni di “pilates fusion” in una palestra milanese, ma sempre a corpo libero. Così, coraggiosa e fiduciosa, mi sono affidata alle mani della sapiente e simpatica fisioterapista Paola che mi ha “torturato” a dovere. Scherzi a parte, ho svolto una serie di esercizi per la schiena, le gambe e le braccia usando questi macchinari con molle che facilitavano il movimento oppure creavano attrito. In ogni esercizio ero seguita da vicino e corretta in modo attento da Paola, anche perché ogni movimento doveva essere effettuato in modo lento e con la respirazione giusta. La cosa più importante che ho imparato è stata l’attenzione da dare agli addominali: da tenere sempre contratti durante gli esercizi anche per proteggere la zona lombare. Dopo una settimana di full-immersion di attività fisica e dieta, mi sono ritrovata con 1,2 kg, 4 cm di vita e 3 cm di cosce in meno: un grande successo. Anche se è solo l’inizio!CALCO MODELLANTE
Il programma della Spa prevede una full-immersion per quanto riguarda trattamenti viso e soprattutto corpo. Tra i 10 appuntamenti, a cui sono sempre arrivata in orario, il mio preferito è stato il calco modellante. Un trattamento indicato sia per chi ha la cellulite, adiposità e ritenzione idrica, sia per chi soffre di pesantezza e gonfiori alle gambe, poiché favorisce il normale deflusso lasciando una sensazione di freschezza e sollievo a lungo. Si comincia con un massaggio su tutto il corpo di un mix di oli essenziali ricchi di principi attivi rinfrescanti e tonificanti, che determinano la fase fredda. Successivamente si indossano dei collant particolari sui quale viene applicato il calco che diventa ben presto solido e dà energia, data dall’alternanza di freddo/caldo. Questa sorta di ginnastica vasomotoria, utile ed efficace per la circolazione, è al tempo stesso molto strana come sensazione, ma anche piacevole e corroborante. A questo proposito, concludo con un aneddoto significativo: la penultima mattina ho fatto la mia prima lezione di golf, che mi è piaciuta molto, e nel pomeriggio avevo il secondo e ultimo calco modellante. Durante il primo avevo percepito nettamente l’alternanza caldo/freddo, mentre la seconda volta ho sentito quasi solo caldo e una specie di bruciore in un punto specifico della schiena (sopra le lombari). Il giorno dopo ho capito il perché: durante la lezione di golf la mia schiena (da qualche anno un po’ malandata) si era leggermente infiammata proprio in quel punto, forse per un colpo d’aria. Quindi il calco si era “accorto” dell’infiammazione in arrivo prima della sottoscritta… Saggezza indiana e della natura, direbbe la signora che me l’ha applicato.

Your Nutritional Reset è iniziato!

Il coaching nutrizionale Your Nutritional Reset alle Terme di Saturnia

FOTO

La mia avventura con il progetto Your Nutritional Reset alle Terme di Saturnia SPA&Golf Resort è iniziata da un paio di settimane e mi sta già dando grandi soddisfazioni!

La location è davvero speciale e aiuta molto a sentire pace, relax e concentrazione… trovo che sia l’ideale per cominciare a sperimentare quanto si possa stare bene con una corretta alimentazione.

Il percorso è davvero ricco e tutt’altro che passivo: non si tratta solo di mangiare piatti bilanciati preparati apposta per chi aderisce al programma, ma anche, anzi, soprattutto di imparare a nutrirsi meglio e a usare il cibo come alleato per il nostro benessere.

Ecco perché ogni sera mi occupo di fare un training nutrizionale specifico e ogni giorno affianco le persone perché imparino ad adottare i comportamenti alimentari migliori e a gestire gli ostacoli!

Poi, lo ammetto: durante la cena finale al ristorante stellato “All’Acquacotta” metto un po’ alla prova i miei ospiti, per vedere se hanno imparato come scegliere le portate giuste per loro! Ma non sgrido mai nessuno… è più forte di me: vado in soccorso e spiego come fare la scelta migliore!

Ma anche io mi metto alla prova, in cucina! Insieme al bravissimo chef Claudio Colombo Severini preparo ricette bilanciate e menu personalizzati per ogni ospite, perché ognuno ha una risposta ormonale diversa. Lo chef è meraviglioso: la bontà e la bellezza dei suoi piatti rendono l’esperienza davvero unica!

E sto anche preparando una sorpresa finale per i miei ospiti…

Certo, è un lavoro impegnativo, ma davvero interessante e creativo!

 

Una nuova collaborazione con le Terme di Saturnia Spa e Golf Resort

Ho appena avviato un nuovo programma di coaching nutrizionale con le Terme di Saturnia Spa e Golf Resort.

Your Nutritional Reset by Daniela Morandi si inserisce all’interno del programma Your Natural Reset, nel quale la potenza e gli effetti straordinari dell’acqua di Saturnia, i trattamenti di altissimo livello e più all’avanguardia della Spa, la consulenza di una specializzata equipe medica e l’aiuto di assistenti personali per la preparazione fisica più adeguata alle singole esigenze, grazie anche alla bellezza e alla magia dell’ambiente circostante, accompagnano l’ospite in un viaggio di esperienze nuove, nel quale le persone apprenderanno i segreti per raggiungere un autentico stato di benessere e  soprattutto acquisiranno gli strumenti per mantenerlo a lungo.

Nutritional Reset

L’idea è quella di unire al programma esclusivo del resort, che punta a riequilibrare il benessere della persona in modo naturale, un vero e proprio “reset” nutrizionale, che insegni a nutrirsi in maniera salutare.

Al contrario di quanto spesso si crede, infatti, ciò che conta nell’alimentazione non sono solo le calorie che assumiamo, ma la qualità, la tipologia e le proporzioni dei cibi che mangiamo, perché il carico glicemico che ne deriva è una delle cause dell’infiammazione cellulare, responsabile degli squilibri del nostro corpo.

Durante il percorso, l’ospite avrà la possibilità di apprendere i fondamenti dell’alimentazione bilanciata, i segreti della cucina e sarà possibile assistere agli show cooking tenuti dagli chef del Resort, coadiuvati dalla mia spiegazione sulla  tecnica dei bilanciamenti.

Una nuova avventura, una nuova sfida, un’altra occasione per diffondere l’amore per il cibo diventando consapevoli della sua valenza in termini di benessere.

Foto

Daniela Morandi P.IVA 02249850302 - Copyright 2006 - 2019 - Comunicazioni - Privacy Policy